Silvi Marina

Vacanze a Silvi in Abruzzo

Una dolce collina che sfuma rapidamente nel tratto costiero,
circondata dalla campagna e da un magnifico panorama:
qui si trova il villaggio Europe Garden di Silvi Marina

Voglia di vacanza!!! …
ma dove andare?

Voglio trovare una località che mi trasmetti serenità.
Voglio potermi rilassare e non pensare alla vita di tutti i giorni.

Una vacanza in campagna a contatto con la natura.
Osservando l’Abruzzo dall’alto ci si accorge come la fascia costiera passi rapidamente verso l’interno in un paesaggio fatto di dolci colline, ricoperte da accurati e caratteristici campi coltivati.

Una vacanza al mare in villaggio

Sono alla ricerca di un’estate piena di allegria e occasioni per uscire la sera.

Mi piace la tradizione della buona cucina.

Non solo mare: conoscere il territorio.
La mia vacanza non deve essere solo spiaggia e mare: voglio visitare e scoprire le meraviglie paesaggistiche, naturali, ambientali e culturali di Silvi Marina e del territorio circostante.

La risposta alle tue esigenze? Villaggio Silvi Marina!

A Silvi Marina potrai passare le tue giornate tra natura, campagna, mare, spiaggia e divertimento

Silvi è una delle località più ricercate per le vacanze al mare, con uno dei più vasti e sabbiosi litorali italiani.


Mare Abruzzo: Silvi Marina

Silvi Marina, grazie alla qualità dei servizi, alla bellezza del mare e alla pulizia delle sue spiagge, è stata premiata nel 2008 dalla prestigiosa FEE, con l’insigne Bandiera Blu.

L’estate di Silvi offre vacanze all’insegna del divertimento e della serenità.
La buona cucina, i locali, la natura, i servizi e il mare pulito fanno di Silvi Marina la meta ideale per
una bellissima vacanza
.

Il villaggio e campeggio di Silvi Marina offre ai suoi ospiti una bellissima ampia spiaggia privata ed attrezzata, con sevizio bar, docce, ombrelloni e sdraio.
Qui la sabbia è dorata e finissima, e l’acqua del mare è molto limpida:  proprio quello che ci vuole per una
vacanza con i bambini!

Chi ama la natura sarà ben felice di sapere che attorno alla spiaggia del villaggio di Silvi Marina è presente una bellissima pineta.

Pineta Silvi Marina


Non solo mare: alla scoperta di Silvi Marina e del territorio circostante

Mi piacerebbe…

… conoscere la storia di Silvi

Alba Silvi MarinaPrima dell’epoca romana il suo nome è Silva, un nome che suggerisce la ricca vegetazione di questo luogo.
In epoca romana arrivano i primi insediamenti umani e Silva prende   il nome di Castrum Silvi.
Durante il XIV secolo Silvi entra sotto il dominio del grande feudo dell’Abbazia di San Giovanni in Venere.
Il monastero, a 70 km da Europe Garden, per quasi tutta l’epoca medievale e fino all’epoca dei Borboni in Italia, è il più grande feudo dell’Italia meridionale: molti paesi, come Silvi, città e porti sono sotto il suo porere. Testimonianza della presenza dei monaci benedettini di San Giovanni in Venere è la presenza della Chiesa di San Salvatore.
Nel XV secolo  Silvi entra in possesso di un’altra potenza locale: il grande ducato degli Acquaviva. Il ducato degli Acquaviva, originaria di Atri, regna per ben quattro secoli e controlla una gran parte del territorio abruzzese: quasi 300.000 ettari di terreno che comprendevano paesi come il borgo di Silvi. Per gli Acquaviva Silvi è una cittadina di grande importanza strategica: la sua posizione panoramica e a pochi passi dal mare permetteva il controllo del traffico marino e di possibili nemici in arrivo dal mare. Il feudo dominerà Silvi fino al 1806 quando Napoleone abolisce i feudi.
Nell’ 800 inizia il fenomeno turismo: le più belle località marittime vengono prese d’assalto dalle ricche famiglie italiane, alla ricerca di relax e benessere. Tra le località di mare, molte famiglie nobili scelgono Silvi e le sue spiagge: nasce Silvi Marina. A testimoniare questo periodo, sono presenti ancora oggi molte ville ottocentesche in stile liberty, gusto e moda dell’architettura urbana di quel secolo.

DOVE?
Nelle immediate vicinanze del villaggio di Silvi in Abruzzo

… visitare Silvi Paese

Silvi sorge in posizione panoramica sulla sommità di un colle, a 200 metri di altitudine sopra il livello del mare. Caratteristica di questo antico borgo sono le strette viuzze che dal centro del paese si dipartono in tutta l’area cittadina.

La Chiesa di San Salvatore
Nella piazza principale di Silvi Paese (o Silvi Alta), antico foro romano di Castrum Silvi, sorge l’edificio storico-artistico più rempoto di  questa cittadina: la Chiesa di San Salvatore.
La chiesa realizzata attorno all’XI secolo è di origine longobarda.
La facciata laterale, tipica realizzazione dell’arte benedettina, testimonia la presenza nel XIV secolo dei monaci di San Giovanni in Venere, antico feudo di grande potere.
Di grande importanza, anche per gli storici dell’arte, è l’affresco di "Santa Regina" conservato all’interno della chiesa. Per gli storici dell’arte la "Santa Regina" (rappresentazione della Madonna) è un chiaro esempio di continuità, negli anni ‘60 del Duecento, di una presa di posizione dell’arte franco-normanna verso lo studi dell’arte d’Oltralpe. L’affresco è una delle testimonianze di una nuova concezione artistica: l’arte franco-occidentale.

Il Belvedere
Dal "Belvedere" di Silvi Paese (o Silvi Alta) si può godere di un bellissimo panorama: si possono ammirare in lontananza gli appennini abruzzesi e quasi tutta la costa settentrionale dell’Abruzzo

DOVE?
A soli 600 m dal Villaggio Europe Garden di Silvi Marina

VIENI A CONOSCERE SILVI MARINA

Torre Cerrano

… visitare la Torre di Cerrano

La Torre di Cerrano è posizionata in un bellissimo tratto di costa ed è circondata da tanti pini marittimi. La bellissima spiaggia di Torre di Cerrano è molto più "selvaggia" rispetto alle spiagge attrezzate di Silvi Marina.

La torre si trova in quel punto da più di 500 anni: risale al XVI secolo.
La sua funzione, come quelle di tante altre torri sul tratto costiero, fu studiata per difendere il territorio dalle continue incursioni tuche.
In quel periodo Silvi, come tante altre località dell’Abruzzo, fece parte del Regno di Napoli e la torre fu commissionata dai viceré Alvarez de Toledo e Parafan de Ribera.

Nei primi anni del XVIII secolo divenne la torre dei marchesi di Cermignano.
Cermignano è una piccolo paese nella provincia di Teramo, a circa 30 km dal villaggio di Silvi, che all’inizio del XVI secolo entrò in possesso del feudo dei De Sterlich. I feudatari De Sterlich, grazie ad una regia concessione, all’inizio del XVIII secolo divennero marchesi di Cermignano.

Nel Novecento la Torre di Cerrano venne ampliata e modificata internamente.

Oggi è sede del Laboratorio di Biologia Marina e Parco Marino

DOVE?
A soli 4 km  dal villaggio a Silvi

Mare Torre Cerrano